Menu principale:

Video Cinema Verona


Vai ai contenuti

Il Palladio ritrovato a Villa da Porto

Personaggi Storici

Luigi da Porto

Avvenne una notte, la luna più del solito rilucendo, che mentre Romeo era per salire sopra il detto balcone, la giovane ad aprire la finestra venne, e fattasi fuori, lo vide. Il quale, credendo che non ella, ma qualcun altro il balcone aprisse, nell’ombra di alcun muro fuggir volea. Onde conosciutolo, e per nome chiamatolo gli disse: Che fate qui a quest’ora così solo? Ed egli, conosciutala rispose: Quello che amor vuole…
La storia di Giulietta e Romeo nasce dalla sofferenza di un cavaliere segnato da un tragico destino: una lancia nemica trafisse in gola il giovane Luigi da Porto, rendendolo parzialmente invalido e malato a vita. Da quel fatale 19 giugno 1511, il fiero soldato al servizio della Repubblica di Venezia divenne lo scrittore nostalgico e cagionevole che trovò rifugio nella casa di campagna a Montorso per dare alla luce un drammatico racconto di amore e morte
.

Difficile scorgere il sapore gotico e passionale della tragedia di Giulietta e Romeo nell’aspetto aulico e solare della villa da Porto di Montorso Vicentino. E’ rimasta solo la Colombara a ricordarci quel tempo di cavalieri e guerre fratricide, che Luigi racconta così bene nella sua novella.

Oggi Villa da Porto sta rinascendo, forte delle sue radici e di una bellezza senza tempo. Dopo i recenti restauri, l’ala mutilata della villa non fa che ricordarci il colpo terribile inferto a Luigi.
Quello squarcio, quel vuoto, non fanno che rafforzare un’impressione di fierezza: la fierezza di una villa sopravvissuta a tutto e intenzionata a non uscire dalla scena della storia.
Se lo stile palladiano a Vicenza ha lasciato il segno, una delle famiglie che più lo ha ricercato è la famiglia Porto: la villa di Montorso Vicentino si inserisce in una linea di tendenza che mira a riportare in auge lo stile del grande maestro, pur tenendo ben presente la nuova esigenza settecentesca di rendere le ville più grandi e scenografiche.


Luigi da Porto

Questo documentario compie un viaggio di quasi tre secoli: con la loggia classica il genio del Palladio avvia il rinnovamento di una semplice casa padronale quattrocentesca; con l’ultimo intervento terminato nel 1724 la villa da Porto di Montorso diviene una spettacolare residenza nobiliare che ha finalmente realizzato il suo sogno: quello di vestirsi per l’eternità…. di Palladio.

Per ulteriori informazioni: tel: 045/528087 - mail to: bulbarelli@alice.it


Tutti i testi e i video presenti in questo sito sono coperti da copyright. È vietata la copia o la riproduzione parziale o totale a meno di espressa autorizzazione di Video Cinema (P.IVA 03407010234) o del suo titolare.

Home Page | Video Cinema | Personaggi Storici | Il Restauro | Giulietta e Romeo | Nella Bella Verona | Altri progetti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu